Ex mignotta ora lo fa solo per divertimento


RISPONDI ALL'ANNUNCIO

La mia vita è stata molto travagliata. I miei genitori erano molto poveri, mi hanno cresciuto con dignità ma con molti stenti ed ho imparato ad apprezzare il poco che riuscivo ad avere.

Non sono riuscita a studiare per come avrei voluto e quando sono diventata maggiorenne sono andata via dalla famiglia per non pesare economicamente.
Ho fatto vari lavoretti o comunque ho provato ma ogni volta il mio capo finiva per mettermi le mani addosso e frugare nelle parti intime. La mia avvenenza certo mi aiutava a trovare lavoro ma purtroppo non a mantenerlo a meno che non fossi disposta a darla a destra e a manca.

All’ennesimo licenziamento ho pensato bene che se dovevo essere destinata a farmi sfruttare tanto valeva farmi pagare per bene ed ho iniziato a fare la escort.

Escort in pensione non perdo mai l’occasione per divertirmi

Ho fatto quindi la mignotta di lusso per dieci anni ed ho guadagnato abbastanza per comprarmi un trilocale qui a Matera, un paio di altre casette che ho affittato a studenti ed un locale che adibisco a negozietto di vendita biancheria intima.

Sono quindi finalmente indipendente e mi posso permettere il lusso di scopare solo per divertimento. Infatti ammetto che quando lo facevo per soldi a volte godevo per davvero ed i clienti adoravano questa mia particolarità perché pensavano di non aver a che fare con una mercenaria del sesso e questa è stata la mia carta vincente che mi ha consentito di chiudere bottega dopo soli dieci anni.

Non ho visto l’ora perché accanto a bei ragazzotti la gran parte dei clienti erano professionisti benestanti ma assolutamente non soddisfacenti dal punto di vista sessuale.
Oggi posso finalmente scegliere con chi farlo e quindi cerco uomini veri disposti a conquistarmi ed a scoparmi come si deve. Il vantaggio di fare sesso con una ex mignotta è che l’esperienza racimolata nel tempo mi consente di far raggiungere vette di piacere che non potete nemmeno immaginare. Non vi resta che provare.

Lascia un commento