Culo alto e bocca ingorda per incontri reggini


RISPONDI ALL'ANNUNCIO

Ciao da Angelica, vedi che lo sono per davvero!!! Forse. Dai, scherzo!!! Per leggere il mio messaggio avrai capito che sono tutt’altro che così come il mio nome.
Comunque, io abito a Lecce e posso dire che questa città, per via delle mie stupende tendenze, è in grado di darmi meravigliose soddisfazioni.

Tutto ha inizio nel momento in cui scopro le bellezze dei giochi erotici. Non parlo solo del semplice cazzo di gomma ma di tutto quello che oltre a questo giri intorno alla vita sessuale fatta di giochi perversi.

Io amo i giochi perversi, anche perché da modo di sfogare le più impensabili doti goderecce fatte sempre di cazzi e fighe sfondate.

Quindi amo le storie esuberanti

Ero alla ricerca di un sito d’incontri e tra tutti quelli a cui ho dato un occhiata mi sono resa conto che questo faceva proprio al caso mio. Mi piace dominare ed essere padrona della situazione, qualsiasi essa sia e specialmente durante il sesso lo trovo eccitante, da vera donna porca e soddisfatta!!!

L’esuberanza mi ha portato quindi a partecipare ad una bellissima cosa. Vidi mio nipote masturbarsi con le mie mutandine, sai, la mia figa ha un bellissimo odore. Si fermò ma io mi avvicinai a lui mentre il suo cazzo era ancora in tiro.
Gli feci odorare la mia figa ma poi lo misi sulle mie ginocchia e iniziai a dargli degli schiaffi sui glutei. Godevo nel sentire il rumore degli schiaffi e vedere arrossire il suoi glutei. Continuai con la suola delle mie scarpe.

Presi poi il mattarello, gli misi un profilattico e glielo infilai dritto nel suo culo. A lui piaceva e io godevo nel sottomettere mio nipote Lui godeva nel sentire quel pezzo di legno e anch’io godevo nel fargli capire chi è la padrona nei rapporti.
Quindi, se anche tu vuoi godere nel ricevere le mie più esuberanti attività buone da farti godere e io godere
con te sappi che ho non solo il mattarello da cucina ma ho tanti bei giocattoli pure buoni per godere e farti
godere. Io porca e padrona

Lascia un commento